MECCANISMI D'AZIONE DEI PRE-E PROBIOTICI

Docenti: 
Crediti: 
2
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
FISIOLOGIA VETERINARIA (VET/02)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Anno di corso: 
2
Lingua di insegnamento: 

ITALIANO

Obiettivi formativi

Lo scopo è di permettere agli studenti di conoscere e comprendere l’uso dei principali pre- e probiotici applicabili in Medicina Veterinaria al fine del miglioramento del benessere animale e delle produzioni animali.
D1 - CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
Al termine dell’attività formativa lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di:
1. Conoscere i principali pre- e probiotici utilizzati per migliorare le produzioni animali
2. conoscere i meccanismi d’azione dei diversi pre- e pro-biotici.

D2 - CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell’attività formativa lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di:
1. Applicare i concetti di base per ottenere un miglioramento delle performances produttive;
2. Usare un pre- o un probiotico in relazione alla specie animale e alla performance produttiva

D3 - AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Al termine dell’attività formativa, lo studente sarà in grado di:
1. Saper valutare la scelta di un determinato pre- o pro-biotico in funzione della specie e del tipo di performance produttiva
2. valutare i parametri in grado di descrivere le performances produttive;

D4 - ABILITÀ COMUNICATIVE
Al termine dell’attività formativa, lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di:
1. esprimersi chiaramente e con termini appropriati nel corso di una descrizione di concetti riguardanti l’endocrinologia applicata all’accrescimento.
2. leggere, tradurre, interpretare e riassumere articoli scientifici redatti in lingua italiana e inglese;

D5 - CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
Al termine dell’attività formativa, lo studente sarà in grado di:
1. Collegare i diversi argomenti trattati tra loro e con le discipline di base ed affini.;
2. Comprendere l’impatto e le implicazioni dei pre- e pro-biotici sull’animale
3. Comprendere i benefici dell’uso di pre- e pro-biotici per l'animale, l’ambiente e il consumatore

Prerequisiti

Come previsto dal Regolamento del Corso di Studio. Si prega di consultare il sito https://cdlm-bmvf.unipr.it/it.

Contenuti dell'insegnamento

concetti di pre e pro-biotici
principali pre-biotici e pro-biotici in medicina veterinaria

Programma esteso

principali azioni dei pre e probiotici sulle performances produttive degli animali. il corso inizia con una breve review dello stato del'arte relativo all'uso dei principali pro e pre biotici negli animali di interesse zootecnico.
La parte centrale del corso è focalizzata sui meccanismi d'azione, le applicazioni e gli effetti sulle produzioni, oltre che sulla sicurezza e sulla legislazione che definisce l'uso di queste sostanze

Bibliografia

Videoproiezione delle lezioni, articoli scientifici dati agli studenti durante il corso. Le slide delle lezioni sono fornite agli studenti alla fine del corso.

Metodi didattici

Il corso prevede lezioni frontali durante le quali e al termine delle quali sarà incoraggiata la discussione sugli argomenti esposti.
Videoproiezione delle lezioni, articoli scientifici dati agli studenti durante il corso. Le slide delle lezioni sono fornite agli studenti alla fine del corso.
Qualora a causa del perdurare dell'emergenza sanitaria fosse necessario adottare la modalità a distanza, il corso sarà svolto tramite lezioni frontali in telepresenza mediante il supporto della piattaforma Teams. In tal modo verrà preservata la possibilità di interagire in tempo reale con il Docente sia in presenza che a distanza.
Le lezioni si svolgeranno con ausilio di materiale iconografico raccolto in presentazioni che saranno messe a disposizione degli studenti sulla piattaforma Elly (https://elly2020.medicina.unipr.it).

Modalità verifica apprendimento

Il raggiungimento degli obiettivi previsti dal corso viene valutato mediante esame orale: attraverso domande riguardanti i contenuti del corso verrà accertato se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della conoscenza e della comprensione dei contenuti.
La valutazione sarà considerata superata se il candidato avrà dimostrato di avere conoscenze sufficienti delle tematiche trattate durante il corso.
Qualora a causa del perdurare dell'emergenza sanitaria fosse necessario adottare la modalità a distanza per gli esami di profitto, si procederà come segue:
interrogazioni orali a distanza, mediante la piattaforma Teams (guida http://selma.unipr.it/).
Gli Studenti con DSA/BSE devono preventivamente contattare Le Eli-che: supporto per studenti con disabilità, D.S.A., B.E.S. (https://sea.unipr.it/it/servizi/le-eli-che-supporto-studenti-con-disabil...)

Altre informazioni

Sono previsti 9 appelli di esame distribuiti nell'arco dell'anno accademico secondo il calendario consultabile online sulla piattaforma ESSE3. Per gli studenti fuori corso e ripetenti, sono previsti ulteriori 5 appelli. Due appelli successivi sono separati l'uno dall'altro da un minimo di 14 giorni. La commissione di esame è costituita da almeno due docenti.