BIOLOGIA E BIOTECNOLOGIE DEI GAMETI, DEGLI EMBRIONI PREIMPIANTO E DELLE CELLULE STAMINALI EMBRIONALI

Docenti: 
Crediti: 
2
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Settore scientifico disciplinare: 
ISTOLOGIA (BIO/17)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

ITALIANO

Obiettivi formativi

Obiettivi formativi del corso sono quelli di fornire agli studenti i principali concetti sull’origine della riproduzione sessuata, della determinazione del sesso e sugli aspetti citologici e molecolari della oogenesi, spermatogenesi, fecondazione, sviluppo preimpianto, nonche' delle cellule embrionali staminali. Al termine del corso, gli studenti conosceranno e saranno ingrado di discutere con linguaggio appropriato e in maniera critica le basi molecolari della riproduzione, dello sviluppo preimpianto e delle cellule embrionali staminali.

Contenuti dell'insegnamento

Le recenti ricerche nell’ambito della biologia della riproduzione e dello sviluppo hanno posto le basi concettuali per una migliore comprensione dei processi di gametogenesi, fecondazione e sviluppo dell’embrione di mammifero, aprendo nuove possibilita’ applicative in ambito biomedico. Il corso intende fornire agli studenti nozioni sull’origine della riproduzione sessuata, della determinazione del sesso e sugli aspetti citologici e molecolari della oogenesi, spermatogenesi, fecondazione, sviluppo preimpianto e delle cellule staminali embrionali. Alle lezioni teoriche seguiranno approfondimenti pratici.

Bibliografia

Verranno forniti articoli di approfondimento, nonche' le diapositive del corso.

Metodi didattici

All'inizio di ciascuna lezione frontale il docente, prima di procedere nell'argomento successivo del programma, riassumera' e verifichera' l'apprendimento dei temi trattati precedentemente coinvolgendo gli studenti in una discussione interattiva.

Modalità verifica apprendimento

Oltre alle verifiche in itinere descritte sopra e' previsto un esame finale orale. L'esame finale consistera' di tre domande sugli argomenti trattati durante il corso. Una delle domande riguardera' l'applicazione delle biotecnologie descritte sia a lezione che approfondite durante le esercitazioni. Verra' verificata non solo la comprensione dell'argomento specifico, ma la capacita' dello studente di tracciare, impiegando un linguaggio appropriato, quei collegamenti necessari alla descrizione del fenomeno biologico.