PREVENZIONE DELLE MALATTIE

Crediti: 
10
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

L'insegnamento è suddiviso nei seguenti moduli didattici: 

Obiettivi formativi

Conoscenza e capacità di comprensione:
1. Acquisire le conoscenze di base della farmacologia e farmacoterapia.
2. Acquisire conoscenze di farmacocinetica e farmacodinamica per la comprensione dell’attività farmacologica dei farmaci.
3. Conoscere l’attività farmacologica dei principali farmaci per la prevenzione cardiovascolare e i relativi meccanismi d’ azione

4. conoscere le nuove tecnologie usate nella prevenzione e terapia di alcune malattie neurologiche (vaccini prodotti con l'ingegneria genetica, applicazioni terapeutiche delle cellule staminali).

5. Conoscere le tecniche laboratoristiche della manipolazione dei gameti.

6. Acquisire capacità di utilizzare il linguaggio specifico della disciplina

Conoscenza e capacità di comprensione applicate
• Applicare la conoscenza dei meccanismi d’azione dei farmaci e delle nuove tecnologie terapeutiche per definirne l’utilizzo nella prevenzione e terapia
Autonomia di giudizio
• Saper valutare in modo autonomo la validità di una strategia di prevenzione cardiovascolare, le nuove tecnologie usate nella prevenzione e terapia di alcune malattie neurologiche e le tecniche di Procreazione Medicalmente assistita

Abilità comunicative
• Possedere la capacità di sintetizzare le informazioni e di comunicarle in maniera efficace ad interlocutori specialisti e non specialisti.

Capacità d’apprendimento:
1. Sviluppare competenze e metodologia che consentano di studiare in modo altamente autonomo
2. Capacità di aggiornamento tramite la consultazione di banche dati scientifiche

Contenuti dell'insegnamento

1. Principi generali di farmacologia

2. Principali classi di farmaci

3. Le basi della prevenzione cardiovascolare

4. Antiipertensivi, ipolipidemizzanti, antiaggreganti, anticoagulanti, farmaci dell'obesità

5. nuove strategie nella prevenzione e terapia della malattia di Alzheimer. Prevenzione nell'ictus ischemico. Cellule staminali nel morbo di Parkinson, sclerosi multipla e sclerosi laterale amiotrofica. Prevenzione del danno e terapia nei traumi spinali. Le distrofinopatie.

6. Tecniche di Procreazione Medicalmente assistita

Programma esteso

Principi generali di farmacodinamica e farmacocinetica
Risposte quantali e graduali
Efficacia e Potenza
Interazioni tra farmaci
ADME
Cinetica delle dosi ripetute
Epidemiologia
Metabolismo del colesterolo e delle lipoproteine
Rischio cardiovascolare globale
Farmaci ipolipidemizzanti
Antipertensivi
Antiaggreganti
Anticoagulanti
Farmaci per l’obesità
Approcci non farmacologici alla prevenzione cardiovascolare,

prevenzione e terapia della malattia di Alzheimer. Prevenzione nell'ictus ischemico. Cellule staminali nel morbo di Parkinson, sclerosi multipla e sclerosi laterale amiotrofica. Prevenzione del danno e terapia nei traumi spinali. Le distrofinopatie.
nuove tecnologie usate nella prevenzione e terapia di alcune malattie neurologiche: vaccini prodotti con l'ingegneria genetica, applicazioni terapeutiche delle cellule staminali

Tecniche di Procreazione Medicalmente assistita
tecniche laboratoristiche della manipolazione dei gameti

Bibliografia

GOODMAN & GILMAN’S: "The pharmacological basis of therapeutics"

Human stem cells for CNS repair. R. Zietlow, E.L. Lane, S.B. Dunnet, A.E. Rosser. Cell Tissue Res (2008), 331: 301-322.
Stem cells and neurological diseases. D.C. Hess and C.V. Borlongan. Cell Prolif. (2008), 41 (Suppl.1), 94-114.

Materiale fornito dal docente

Metodi didattici

Lezioni orali frontali

Modalità verifica apprendimento

Prova orale.
Scala di valutazione: 0-30
Pesi e criteri di valutazione:
• Conoscenze acquisite (fino a 16/30);
• Capacità di applicare le conoscenze acquisite e di operare collegamenti tra gli argomenti trattati (fino a 9/30);
• Capacità espositiva attraverso l'uso del linguaggio specifico della disciplina (fino a 5/30).