Obiettivi formativi

La finalità del Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie Mediche, Veterinarie e Farmaceutiche è quella di formare un laureato magistrale che si possa proporre sul mercato del lavoro con un curriculum originale e già orientato quanto a capacità professionali. I percorsi formativi hanno come obiettivo quello di produrre laureati magistrali con le competenze professionali specifiche che sono necessarie per un rapido inserimento nel mondo del lavoro, promuovendo altresì le competenze rilevanti per una ulteriore qualificazione accademica.
Il corso offre agli studenti più curriculum, individuati sulla base delle peculiarità e delle necessità occupazionali del territorio:
1) "Biotecnologie per la prevenzione e terapia";
2) “Biotecnologie applicate alle produzioni animali ed alla sicurezza degli alimenti";
3) "Biotecnologie applicate alla medicina rigenerativa e riparativa".
Il percorso formativo del CdS prevede che i laureati dovranno tutti acquisire
1) una solida ed approfondita conoscenza e comprensione su:
- struttura e funzione delle biomolecole, delle cellule e degli organi;
- basi molecolari delle malattie e delle risposte difensive negli animali complessi;
- basi molecolari dell'azione dei farmaci;
2) capacità di applicare conoscenza nella formulazione dei farmaci
3) conoscenze adeguate sulla legislazione in campo brevettuale biotecnologico ed in bioetica.
4) capacità di scegliere, preparare ed utilizzare sperimentalmente modelli cellulari ed animali
A seconda poi dell'orientamento scelto i laureati acquisiranno solide conoscenze nonché capacità di applicazione in contesti diversi:
1.Curriculum "Biotecnologie per la prevenzione e terapia"
- nella prevenzione delle principali malattie;
- nella progettazione di farmaci e presidi biotecnologici
- nelle terapie molecolari e cellulari in ematologia;
- nelle metodologie diagnostiche di malattie genetiche, metaboliche, tumorali e da infezione
2.Curriculum "Biotecnologie applicate alle produzioni animali ed alla sicurezza degli alimenti"
- nelle biotecnologie applicate alla riproduzione animale ed al miglioramento genetico per le produzioni animali
- nelle biotecnologie applicate alla qualità ed alla sicurezza degli alimenti;
- nella progettazione ed utilizzo di vaccini biotecnologici
3.Curriculum "Biotecnologie applicate alla medicina rigenerativa e riparativa"
- nelle basi biologiche della riparazione e della rigenerazione
- nei principi e tecniche di rigenerazione e riparazione di tessuti differenziati
- nella biologia e basi biotecnologiche della terapia cellulare
- nei biomateriali e materiali sintetici biocompatibili utilizzati nell’ingegneria tissutale

Il percorso formativo prevede, in relazione agli specifici obiettivi, lo svolgimento del tirocinio e la preparazione della prova finale, consistente in una tesi sperimentale originale. Sia il tirocinio che la preparazione della tesi di laurea possono essere svolte oltre che nei Dipartimenti dell'Università, presso Laboratori pubblici e privati, aziende private, oltre che in altre università italiane od estere. A questo scopo sono in essere specifiche convenzioni.
Il laureato magistrale si presenta quindi con una preparazione orientata allo svolgimento di compiti di elevata responsabilità nel campo della ricerca per lo sviluppo di progetti in diversi settori correlati con le biotecnologie.
Le conoscenze e competenze acquisite potranno inoltre permettere al laureato magistrale di indirizzarsi verso l'alta formazione nei Master e nelle scuole di dottorato ad indirizzo molecolare e sanitario nonchè nelle Scuole di specializzazione di area biomedica.