PRODUZIONE ANIMALI E MIGLIORAMENTO GENETICO

Crediti: 
8
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

ITALIANO

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti di conoscere e comprendere le biotecnologie applicabili in Medicina Veterinaria al fine del miglioramento delle produzioni animali.
Gli studenti saranno tenuti a conoscere quanto è previsto nel programma; si terrà particolarmente conto della capacità di collegare fra loro le varie tematiche, del grado di approfondimento delle conoscenze e della proprietà di linguaggio.
In particolare:
MODULO DI BIOTECNOLOGIE APPLICATE ALLE PRODUZIONI ANIMALI
L'obiettivo è quello di fornire agli studenti le basi genetiche della produzione del latte e, più in generale, le possibili applicazioni delle biotecnologie per il miglioramento delle caratteristiche tecnologico-casearie del latte e il miglioramento genetico dei riproduttori.

MODULO DI ENDOCRINOLOGIA DELL'ACRESCIMENTO
Lo scopo è di permettere agli studenti di conoscere e comprendere le biotecnologie applicabili in Medicina Veterinaria al fine del miglioramento delle produzioni animali.

Prerequisiti

Elementi di Fisiologia umana e animale - Corso integrato Fisiopatologia degli organismi complessi

Contenuti dell'insegnamento

Il corso si articola in due moduli:
Biotecnologie applicate alle Produzioni Animali ed Endocrinologia dell’accrescimento.

Modulo di Biotecnologie applicate alle Produzioni Animali:
Le prime lezioni sono dedicate al latte e alle sue caratteristiche con particlare interesse per li aspetti chimico-fisici, biochimici e genetici delle proteine.
La seconda parte del corso ha per argomento la tracciabilità e la rintracciabilità dei prodotti di origine animale.
Le ultime lezioni sono dedicate a miglioramento genetico, QTL e selezione assistita da marcatori

MODULO DI ENDOCRINOLOGIA DELL'ACCRESCIMENTO
Il corso inizia con la trattazione della programmazione fetale in relazione al miglioramento delle performance produttive nelle specie zootecniche.
Il blocco centrale del corso riguarda il sistema endocrino con riferimento ai principali ormoni metabolici e ai loro derivati sintetici.
La terza parte del corso ha per tema i meccanismi di regolazione del metabolismo energetico, con partiolare riferimento al ruolo del tessuto adiposo e delle adipochine
Le ultime lezioni si focalizzano sul rumine e sulle possibilità di manipolazione della flora/fauna ruminale.

Programma esteso

MODULO DI BIOTECNOLOGIE APPLICATE ALLE PRODUZIONI ANIMALI:
Il latte: produzione e caratteristiche di base. La struttura del latte: la fase solubile, la fase colloidale, le sostanze in emulsione. Le proteine del latte: aspetti chimico-fisici, biochimici e genetici (aplotipi). La struttura della micella di caseina e il fenomeno della coagulazione. Il polimorfismo genetico delle proteine del latte. Metodi per l’identificazione delle varianti genetiche. Effetti delle varianti genetiche delle proteine (single locus e aplotipi) sulle caratteristiche tecnologico-casearie e nutrizionali del latte. Il polimorfismo della k-caseina del latte bovino: approccio metodologico all’individuazione e alla quantificazione della variante B nel latte. Applicazione delle biotecnologie alla produzione del latte. Cloni bovini: performance produttive e riproduttive. Vacca da latte transgenica. Biotecnologie e agenti mastidogeni. Biotecnologie e adulterazioni del latte. Tracciabilità e rintracciabilità dei prodotti di origine animale: approccio biotecnologico. Miglioramento genetico, QTL e selezione assistita da marcatori

MODULO DI ENDOCRINOLOGIA DELL'ACCRESCIMENTO
Regolazione dell'accrescimento: principali ormoni metabolici coinvolti (ormone della crescita, IGFs, glicocorticoidi, ormoni tiroidei,ormoni steroidei). Regolazione del bialncio energetico e dell'assunzione del cibo: livelli di regolazione e ormoni implicati ( Sistema POMC, orexina/ipocretina, NPY, AGRP). il tessuto adiposo come organo multifunzionale: le adipochine e loro ruolo. Il rumine.

Bibliografia

Modulo di Biotecnologie applicate alle Produzioni Animali: ALAIS C.: Scienza del latte - principi di tecnologia del latte e derivati. Ed. Tecniche Nuove, Milano,2000
FOX P.F., McSWEENEY P.: Advanced dairy chemistry. Vol. 1 e Vol. 2. Ed. Kluwer Academic, London.
Articoli scientifici di base e di approfondimento degli argomenti trattati a lezione

Modulo di Endocrinologia dell’accrescimento: M.J. Swenson, W.O. Reece "Fisiologia degli Animali Domestici" Ed. Idelson – Gnocchi
Sherwood, Klandorf, Yancey "Fisiologia degli animali - dai geni agli organismi"
Ed. Zanichelli
Articoli scientifici di base e di approfondimento degli argomenti trattati a lezione

Metodi didattici

Il corso prevede lezioni frontali e sessioni di laboratorio durante le quali e al termine delle quali sarà incoraggiata la discussione sugli argomenti esposti.

Modalità verifica apprendimento

Il raggiungimento degli obiettivi previsti dal corso viene valutato mediante esame orale: attraverso domande riguardanti i contenuti del corso verrà accertato se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della conoscenza e della comprensione dei contenuti.
La valutazione sarà considerata superata se il candidato avrà dimostrato di avere conoscenze sufficienti delle tematiche trattate durante il corso.

Altre informazioni

Videoproiezione delle lezioni, strumenti di laboratorio, articoli scientifici dati agli studenti durante il corso. Le slide delle lezioni sono fornite agli studenti alla fine del corso.