VACCINI BIOTECNOLOGICI E VETTORI VIRALI

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI DOMESTICI (VET/05)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso ha l’obiettivo di consentire allo studente di conoscere e di
comprendere nozioni di base riguardanti: vaccinazioni nei confronti delle
malattie infettive; principali vaccini disponibili; vaccini biotecnologici e
loro progettazione; biotecnologie disponibili e potenzialita' per
l'allestimento di vaccini; principali vettori virali in terapia genica ed
immunoterapia. Ha inoltre l’obiettivo di fornire la capacità di utilizzare
nell’esercizio della professione conoscenze e comprensione acquisite.

Prerequisiti

Biochimica, biologia molecolare, microbiologia

Contenuti dell'insegnamento

Principi e basi immunologiche delle vaccinazioni. Principali vaccini antiinfettivi
disponibili (attenuati, inattivati, antigeni purificati, coniugati,
anatossine, ricombinanti) e sperimentali (a DNA, anti-idiotipici). Vaccini
biotecnologici e loro progettazione. Alcuni esempi di vaccini
biotecnologici gia' disponibili (anti-epatite B, anti-HPV, anti-Rotavirus,
vaccini polisaccaridici coniugati). Rational design. Reverse vaccinology.
Batteriofagi e batteri ricombinanti come vaccini o per il delivery di
vaccini. Vaccini prodotti in piante. Vie di somministrazione. Adiuvanti.
Vettori virali in terapia genica ed immunoterapia. Retrovirus: Aspetti
molecolari della replicazione. Architettura dei vettori: oncoretrovirus
(MMLV) e lentivirus (HIV). Strategie di packaging. Strategie e meccanismi
di targeting e pseudotipizzazione (VSV-G). Trasduzione cellulare e
controllo dell'espressione.

Programma esteso

Introduzione: Principi e basi immunologiche delle vaccinazioni. Principali
vaccini anti-infettivi disponibili (attenuati, inattivati, antigeni purificati,
coniugati, anatossine, ricombinanti) e sperimentali (a DNA, anti-idiotipici).
Vaccini biotecnologici e loro progettazione. Alcuni esempi di vaccini
biotecnologici gia' disponibili (anti-epatite B, anti-HPV, anti-Rotavirus,
vaccini polisaccaridici coniugati). Rational design. Reverse vaccinology.
Batteriofagi e batteri ricombinanti come vaccini o per il delivery di
vaccini. Vaccini prodotti in piante. Vie di somministrazione. Adiuvanti.
Vettori virali in terapia genica ed immunoterapia. Retrovirus: Aspetti
molecolari della replicazione. Architettura dei vettori: oncoretrovirus
(MMLV) e lentivirus (HIV). Strategie di packaging. Strategie e meccanismi
di targeting e pseudotipizzazione (VSV-G). Trasduzione cellulare e
controllo dell'espressione.

Bibliografia

Materiale iconografico utilizzato per le lezioni.
Reviews su specifici argomenti.
Riferimenti bibliografici specifici forniti durante le lezioni.

Metodi didattici

Gli argomenti riguardanti i contenuti del corso verranno presentati e
discussi tramite lezioni frontali con ausilio di materiale iconografico
raccolto in files PowerPoint che, al termine del corso, saranno messi a
disposizione degli studenti. Durante le lezioni saranno esposti i concetti
principali di ogni argomento, stimolando gli studenti a porre quesiti.

Modalità verifica apprendimento

L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi previsti dal corso
prevede un esame orale. Mediante domande riguardanti i contenuti del
corso verrà accertato se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della
conoscenza e della comprensione della disciplina scientifica per essere in
grado di applicare le conoscenze acquisite nell’esercizio della
professione.